Formula SAE Team

Politecnico di Milano, Dip. di Meccanica, Via la Masa 1

dynamisprc@polimi.it

+(39) 02 2399 8468

 

I più forti

 

 

Il Reparto Motore si occupa della scelta, messa a punto e manutenzione del blocco motore e della progettazione di tutto ciò che ruota attorno ad esso: sistemi d'aspirazione e scarico, e impianti carburante, di lubrificazione e di raffreddamento. La scelta di quale blocco montare sulla monoposto è di fondamentale importanza, perchè da essa discende il carattere del prototipo: potenza, coppia, peso e consumo di carburante sono tutti parametri essenziali, senza dimenticare la tanto agognata affidabilità! La messa a punto del motore viene effettuata al banco prova, in collaborazione con il Reparto Elettronica; in tale sede, vengono scritte le mappe di tempo di iniezione e anticipo, cercando il miglior equilibrio possibile fra performance e consumo di carburante. Tutti i sistemi accessori vengono progettati per essere leggeri il più possibile, grazie all'utilizzo di materiali compositi e leghe di titanio ed alluminio ad alta resistenza.

 

MOTORE

 

Le caratteristiche di un ingegnere motorista

 

 

Un buon motorista deve, prima di tutto, conoscere le basi della teoria di funzionamento dei motori a combustione interna: per progettare i sistemi accessori e fare manutenzione, conoscere come è fatto ed opera un motore è assolutamente imprescindibile. Nella progettazione sono ampiamente utilizzati programmi di simulazione numerica, sia di tipo strutturale (analisi Finite Element Method, FEM), che di tipo fluidodinamico, di tipo sia 1D che 3D (analisi Computational Fluid Dynamics, CFD). Visto che molti dei pezzi sono realizzati in materiali esotici, è necessario conoscere le basi di un vasto numero di tecnologie meccaniche, anche quelle più innovative. L'abilità manuale è altrettanto importante delle conoscenze teoriche: da essa dipende la corretta manutenzione e montaggio del blocco motore, nonchè la buona produzione dei pezzi prodotti direttamente in casa.

Le caratteristiche di un ingegnere motorista

 

 

Un buon motorista deve, prima di tutto, conoscere le basi della teoria di funzionamento dei motori a combustione interna: per progettare i sistemi accessori e fare manutenzione, conoscere come è fatto ed opera un motore è assolutamente imprescindibile. Nella progettazione sono ampiamente utilizzati programmi di simulazione numerica, sia di tipo strutturale (analisi Finite Element Method, FEM), che di tipo fluidodinamico, di tipo sia 1D che 3D (analisi Computational Fluid Dynamics, CFD). Visto che molti dei pezzi sono realizzati in materiali esotici, è necessario conoscere le basi di un vasto numero di tecnologie meccaniche, anche quelle più innovative. L'abilità manuale è altrettanto importante delle conoscenze teoriche: da essa dipende la corretta manutenzione e montaggio del blocco motore, nonchè la buona produzione dei pezzi prodotti direttamente in casa.