Formula SAE Team

Politecnico di Milano, Dip. di Meccanica, Via la Masa 1

dynamisprc@polimi.it

+(39) 02 2399 8468

 

I più responsabili: Team Leader e Direttori Tecnici

 

 

La Direzione del Team è formata dal Team Leader, dal Direttore Tecnico e dal Direttore Sportivo. I loro molteplici compiti si vedono già dall’inizio di una nuova stagione, quando si occupano di definire la strategia che il Team dovrà adottare nei 12 mesi successivi, valutando i rischi e i vantaggi di ogni decisione ed imprimendo, quindi, una direzione al progetto. È compito loro anche il supervisionare e garantire l’armonia del lavoro del Team, con grande riguardo al rispetto delle scadenze che incombono costantemente. Il Team Leader è la figura di riferimento che congiunge il Team alle istituzioni attorno a cui esso orbita, come Aziende, Sponsors, Università, commissari di gara, stampa, eccetera. Il Leader è anche colui che apporta coesione alla squadra e che ha l’arduo compito di risolvere le contese di carattere tecnico e non. I Direttori Tecnici, invece, svolgono un’attività maggiormente votata agli aspetti ingegneristici; è infatti compito loro coordinare l’operato dei vari Reparti in fase di progettazione, realizzazione, test e competizione, garantendo la massima espressione del potenziale del Prototipo. Il direttore sportivo ha il compito di gestire tutta la parte amministrativa del Team, i fondi e i contratti.

 

TL, DT e DS

 

Le caratteristiche di un Direttore Tecnico

 

 

Dirigere il lavoro di più di 80 persone (spinte unicamente dalla passione) lungo un arco di tempo non inferiore a un anno non è un compito semplice. Il TL e il DT sono membri con esperienza pluriennale nel team, che hanno vissuto il Dynamis in tutte le sue connotazioni gerarchiche ed operative. Non è loro sufficiente eccellere in uno dei settori utili alla realizzazione del Prototipo, ma risulta loro necessario dimostrarsi eclettici e avere sempre una visione d’insieme dell’operato del Team; senza dimenticare, inoltre, l’abilità di identificare i punti di forza e debolezza del gruppo e del progetto. Non bisogna sottovalutare anche l’importante compito di TL e DT -così come tutti i membri più esperti della squadra- di trasferire le loro conoscenze ai membri più giovani al fine di garantire continuità al Team, in un’ottica di continuo rinnovamento e miglioramento.

Il Profilo Ideale

 

 

Dirigere il lavoro di più di 80 persone spinte unicamente dalla passione lungo un arco di tempo di minimo un anno non è un compito semplice. Il TL e i DT sono membri con esperienza pluriennale nel Team, che hanno vissuto il Dynamis in tutte le sue connotazioni gerarchiche ed operative. Per ricoprire tali cariche non è sufficiente eccellere in uno dei Reparti volti alla realizzazione del Prototipo, ma è necessario dimostrarsi eclettici e riuscire ad avere sempre una visione d’insieme dell’operato del Team, senza dimenticare inoltre  la capacità di identificare i punti di forza e debolezza sia del gruppo che del progetto.  Altra importante skill del TL e dei DT - così come di tutti i membri più esperti della squadra – è quella di trasferire le loro conoscenze ai membri più giovani ed alle nuove reclute, al fine di garantire continuità al Team in un’ottica di continuo rinnovamento e miglioramento.

DT E TL